interior-hotel-rendering-visualization-architecture-5

22 Set Il tuo problema è vendere più camere? Usa tutta la potenza del Billboard Effect e avrai la soluzione

Vorresti ridurre al minimo il numero di camere vuote? Ecco come puoi farlo in 2 passi grazie al Billboard Effect.

Gestisci un hotel, un B&B, un agriturismo o qualunque altra struttura ricettiva? Lo sai che grazie al Billboard Effect puoi vendere più camere?

In questo articolo ti spiegherò cosa devi fare per non perdere l’occasione di sfruttare tutta la potenza dell’effetto Billboard, e ottenere un aumento consistente delle tue prenotazioni usando nel modo corretto le OTA.

Ti bastano solo 2 minuti e la tua voglia di dire finalmente basta a camere vuote e a clienti che non prenotano!

Prima di proseguire, voglio solo precisarti questo: so bene che c’è un dibattito sul Billboard Effect e che secondo molti esperti non funziona più. Ma io sono di un altro parere e se hai la pazienza di continuare a leggere, ti mostrerò perché essere presente su almeno 10-15 OTA ti fa incrementare la vendita delle tue camere e il tuo fatturato, e ottenere un numero sempre maggiore di clienti nazionali e internazionali.

 

Ecco perché l’effetto Billboard ti aiuta ad incrementare prenotazioni e vendite

Facciamo un salto indietro nel tempo, ti va?

Nel 2009 una ricerca della Cornell University ha stabilito che le prenotazioni di un hotel e di altre strutture ricettive aumentano se queste strutture sono presenti sulle OTA (agenzie di viaggio online).

I motivi di questi aumenti sono molto semplici e te li elenco subito:

  • le OTA sono il Primo motore di ricerca usato dagli utenti per confrontare camere, servizi, strutture ricettive e i loro prezzi;
  • le OTA aumentano il traffico sul sito proprietario delle strutture ricettive;
  • le OTA sono GRATIS, perché paghi solo le commissioni sulle vendite reali;
  • le OTA aumentano la visibilità e la Brand Awareness delle strutture ricettive;
  • le OTA aumentano le prenotazioni dirette delle camere di alberghi, B&B e di ogni altra struttura di soggiorno.

Fai attenzione: si tratta di aumenti che arrivano addirittura al 30-35%, quindi stiamo parlando di incrementi davvero importanti per chi come te ha un’attività alberghiera e vuole ottenere il massimo guadagno dalle camere che ha a disposizione e che non vorrebbe mai vedere vuote.

Se ti stai chiedendo, come immagino, in che modo le OTA riescono a farti ottenere tanto successo in termini di vendite, sono sicuro che ti interessa sapere cos’è il “Metodo Google→OTA + TripAdvisor→Prenotazione” usato dal 97% degli utenti del web: te lo spiego subito!

Ti sto parlando del metodo che i tuoi potenziali clienti utilizzano per prenotare una camera in qualunque parte del mondo.

Sì, hai letto bene: in qualunque parte del mondo.

Perché da quando esiste il web è finita l’epoca in cui chi viaggia doveva per forza rivolgersi a un’agenzia di viaggi fisica e per giunta della sua zona.

Oggi chi viaggia per piacere o per lavoro prenota il suo soggiorno da solo, semplicemente grazie a una connessione internet, e lo fa se ha bisogno di una camera nel suo paese d’origine o all’estero.

Come? Ti faccio un esempio banalissimo.

Mettiamo il caso che tu abbia un hotel a Londra e che debba vendere le tue camere.

Quello che un tuo potenziale cliente fa è questo:

  • cerca su Google “Hotel Londra” (NON il tuo sito)
  • Google gli dà SUBITO come risultato della ricerca le OTA, che l’utente consulta insieme ai portali di recensioni (TripAdvisor)
  • il potenziale cliente si annota gli hotel che ritiene possano garantirgli camere, servizi, soggiorni e prezzi in linea con le sue esigenze
  • ritorna su Google e cerca i nomi degli hotel che gli sono piaciuti di più, atterra sui loro siti e prenota la camera nell’hotel che gli sembra più adatto
  • in alternativa, prenota la camera DIRETTAMENTE sulle OTA.

Come vedi, l’intermediazione delle OTA incide potentemente sulla tua possibilità di ottenere più visite sul tuo sito, più prenotazioni, più clienti e di conseguenza più incassi. Ovviamente, se sei su molte OTA e se le tue offerte sono chiare, dettagliate e hanno prezzi davvero concorrenziali.

Durante la mia pluriennale esperienza nel campo delle strutture alberghiere mi sono sempre più convinto di una cosa e ci tengo tantissimo a dirtela, perché voglio metterti in guardia da uno degli errori più gravi che molti tuoi colleghi commettono usando le OTA per sfruttare il Billboard Effect: NON ti basta usare 1 o 2 OTA per poter aumentare le vendite delle tue camere!

Infatti, se davvero vuoi ottenere il massimo dalle potenzialità del web e garantirti un flusso continuo di clienti nella tua struttura ricettiva, ti consiglio di procedere così:

  1. fai realizzare un sito web della tua struttura ricettiva, assicurandoti che siano professionisti e che lo ottimizzino alla perfezione
  2. sii presente su almeno 10-15 OTA e pubblica le tue offerte in modo chiaro e dettagliato
  3. adotta una strategia di marketing multicanale per il turismo.

Perché ti dico questo?

Perché il Billboard Effect non dipende solo dalle OTA. Cosa confermata anche da Mark Starkov, uno dei massimi esperti mondiali di marketing turistico.

In realtà la tua visibilità online e la tua capacità di aumentare le prenotazioni dipendono anche da una buona ottimizzazione del tuo sito, dalle campagne pay-per-click, dall’e-mail marketing, dalla creazione di un banner pubblicitario e persino dalla pubblicazione di una pubblicità su una rivista online di settore.

Hai già un sito e usi già le OTA per promuovere le tue camere? Oppure gestisci da poco la tua struttura e vuoi sfruttare la visibilità che ti fornisce il web?

2 passi che devi fare per vendere più camere grazie al Billboard Effect

In entrambi i casi, il primo passo da fare per incrementare il tuo business è usare contemporaneamente 10-15 OTA per promuoverti e per raggiungere un numero altissimo di potenziali clienti.

Il secondo passo, importantissimo se vuoi sfruttare le agenzie di viaggi online e i portali di booking SENZA perdere intere giornate a pubblicare e a modificare le tue offerte, è quello di farti aiutare da un Channel Manager capace di gestire in automatico le descrizioni e i prezzi delle tue camere, aggiornando simultaneamente la loro disponibilità una volta che una o più camere sono state prenotate.

Sai cosa accade a chi non usa un Channel Manager o a chi ne usa uno con delle funzioni molto limitate?
Accade qualcosa che ti auguro di non sperimentare mai e che con un software specialistico puoi tranquillamente evitare… ti sto parlando di modificare a mano il numero delle tue camere ancora disponibili, le loro tariffe, la percentuale di sconto che vuoi applicare, OGNI VOLTA che una sola camera è stata venduta e SU TUTTE le OTA che normalmente stai usando.

Insomma, una fatica e una perdita di tempo pazzesche, considerando poi che dovrai anche fare ripetuti login per entrare in tutte le OTA e modificare i dati.

Quando si dice che un guadagno può diventare una perdita, non credi?!

Invece, usando un Channel Manager progettato e realizzato per le specifiche funzioni che ti servono, tutto questo lavoro inutile lo eviti, come eviti anche il rischio di Overbooking, come ben sai un vero dramma per chi come te gestisce una struttura ricettiva e può ritrovarsi senza volerlo con un cliente in albergo e senza una camera da dargli!

Vorrei essere molto chiaro con te, perché ho fatto per anni il tuo lavoro e so cosa significa portare avanti un business come il tuo: sfrutta da subito la potenza del Billboard Effect e sfruttala in modo preciso, evitando di correre rischi.

Puoi ottenere fino al 30-35% di prenotazioni in più del solito, prenotazioni che si traducono in incassi maggiori!

Per farlo, ti servono solo 10-15 OTA e un Channel Manager costruito ad arte sulle tue esigenze. Se segui questo mio consiglio, ti assicuro che l’incremento delle tue prenotazioni non sarà una lontana possibilità, ma una realtà concreta che puoi toccare con mano ogni volta che vendi una camera a un nuovo cliente.

So che vuoi eliminare da subito il rischio di rimanere con delle camere vuote che non ti portano guadagni e so che cerchi una soluzione immediata per poter avere prenotazioni sempre in crescita.

Ecco perché sono convinto che non ti lascerai scappare questa mia offerta imperdibile. Per scoprire adesso di cosa si tratta, ti basta semplicemente CLICCARE QUI!

In più, per ringraziarti di aver letto tutto questo mio articolo, che spero ti sia stato davvero molto utile, voglio farti un regalo in esclusiva: la Guida web per strutture ricettive. Come aumentare prenotazioni e vendite in modo automatico, che abbiamo preparato per chi come te vuole aumentare il flusso di clienti grazie a un sistema automatico già testato da più di 3.200 tuoi colleghi, e azzerare il rischio sempre possibile di rimanere con le camere vuote.

Per scaricare la tua Guida Gratis CLICCA QUI!

Ti arriverà comodamente nella tua casella email e ti basteranno davvero pochi minuti per leggerla.

Al prossimo articolo!

The following two tabs change content below.
Bruno Castella
Lavoro da 30 anni nel settore alberghiero, e per gestire al meglio i miei alberghi ho sempre studiato e realizzato soluzioni gestionali specifiche per le esigenze di chi come noi opera nel mondo dell’ospitalità. Oggi voglio trasferire anche a te la mia esperienza e rendere semplice e automatica la gestione dei tuoi canali di vendita online. Finalmente aggiornerai disponibilità e tariffe con uno strumento di cui non potrai più fare a meno.
No Comments

Post A Comment